Salento Diving ® Leuca

IMMERGITI CON UNA GUIDA LOCALE

Nel punto più a sud della Puglia, a Santa Maria di Leuca, tra paesaggi e fondali da incanto, Salento Diving renderà la tua vacanza indimenticabile offrendo corsi sub e immersioni guidate.

Il diving center è a Santa Maria di Leuca, dove Mar Ionio e Mar Adriatico si incontrano, dove i fondali sono un invito a frequentare un corso sub e, per chi è già in possesso di un brevetto praticare immersioni subacquee. Numerosi spunti per la fotografia subacquea e video sub, su relitti, pareti, secche dove sarà possibile effettuare anche immersioni notturne e tecniche.

Le immersioni nel salento sono diventate motivo per il quale molti turisti raggiungono Santa Maria di Leuca, le numerose pareti subacquee, popolate da grosse cernie, aragoste, fitti banchi di barracuda, tantissime specie di nudibranchi, le grotte di Leuca alcune delle quali visitabili in immersione sono solo alcuni esempi di ciò che è possibile vedere mettendo la testa sotto il pelo dellìacqua.

Per i più eseperti e per chi pratica le immersioni tecniche, sarà possibile pianificare tuffi con profondità più impegnative per vedere e fotografare il corallo rosso di Leuca

Gorgonie Leuca


Secca del pisello
Visualizza questo post su Instagram

Gorgonie #gopro #diving #coralreef

Un post condiviso da salentodiving (@gianleuca) in data:

Tevfik Kaptan One


Il relitto di Torrevado - Affondamento e rinascita

Si tratta di una nave mercantile turca affondata nel 2007 a causa di uno sbandamento del carico durante una giornata con mare formato.

Giace alla profondità di 22 metri di fronte alle coste di Torrevado (Le) ed è divenuta da subito meta per il turismo subacqueo essendo accessibile anche ai subacquei neofiti ma anche ai possessori della specialità di immersioni su relitto (wreck) che permette la penetrazione negli spazi interni della nave.

Il 28 giugno del 2007, alle ore 21:30, la nave turca “Tevfik Kaptan 1” è affondata nelle acque dello Ionio dinanzi alla costa salentina (localitá Torrevado). La nave cargo lunga 80 m battente bandiera turca, era partita dal porto di Ortona (Chieti) ed era diretta in Algeria, con un carico di 1.000 t di filo di ferro in matasse. A meno di un miglio dalla costa di Torre Vado, la motonave si è inclinata di circa 40 gradi a causa dello spostamento del carico forse a causa del mare mosso.

Il personale di bordo pur avendo cercato di spostare parte del carico, non è stato in grado di riequilibrare la nave ed alle ore 16:00 la motonave si è ulteriormente inclinata sul fianco sinistro, iniziando ad imbarcare acqua.

La nave affondava dopo poche ore, adagiandosi, in assetto di navigazione, su un fondale di circa 20 metri. Le procedure di emergenza sono state immediatamente attivate. Sul posto sono accorse due motovedette della Capitaneria di Porto di Gallipoli e unità navali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, ha inoltre disposto l’invio delle unità S/V “Ievoleco Quinto”, l’U/S “Ievoleco” ed B/D “Visone” della flotta Castalia Ecolmar per le operazioni di antinquinamento. I mezzi hanno quindi rapidamente posizionato circa 100 metri di panne gonfiabili costiere intorno alla nave sinistrata, in modo da poter contenere il possibile sversamento di idrocarburi...


... continua a leggere Diving Salento

play video

Madonna dei Due Mari


Una Madonnina in fondo al mare

La statua poggia sul fondale marino alla profondtà di 15 metri per la gioia dei subacquei e soprattutto dei subacquei nonvedenti che sono stati i primi a toccarla.

E' stata posata sul fondale Leucano nel punto dove il Mar Ionio e Mar Adriatico si incontrano.

L'iniziativa ha visto coinvolti un gruppo di giovani appassionati posare il simulacro a 15 metri di profonditá.

La statua é stata benedetta la sera precdente sul piazzale del porto dei pescatori con una suggestiva cerimonia, alla quale erano presenti otre ai sub e agli equipaggi dei pescherecci con i loro familiari, anche gli uomini della Capitaneria di Porto di Gallipoli e dell'Ufficio Locale Marittimo si Leuca che hanno poi sorvegliato la zona durante le operazioni.

La statua pesante circa 4 tonnellate e alta circa 3 metri ê stata.....


... continua a leggere Madonnina go pro

play video


SALENTO DIVING - IMMERSIONI SALENTO
Immergiti con una GUIDA LOCALE - Dive with a LOCAL GUIDE
Contattaci